A proposito di imposta sulla pubblicità

L’imposta sulla pubblicità, disciplinata agli artt. 1 – 37 del D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507, si applica con le modalità indicate dall’art. 71 sulla diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche diverse da quelle assoggettate ai diritti sulle pubbliche affissioni, esposte o effettuate nell’ambito del territorio comunale in luoghi pubblici o aperti al pubblico o, comunque, da tali luoghi percepiti.
L’art. 6 del D.Lgs. n. 507/1993 prevede che il soggetto passivo dell’imposta comunale sulla pubblicità è colui che, a qualsiasi titolo, dispone del mezzo attraverso il quale il messaggio pubblicitario viene diffuso e, in quanto tale, è tenuto al pagamento del tributo in via principale.
Invece il regolamento dell’esenzione dalla imposta de qua, rintracciabile nell’art. 17, del citato decreto, prevede (tra le varie …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it