Studi di settore: valenza retroattiva solo se favorevoli al contribuente virtuoso

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 2 giugno 2016

i risultati degli studi di settore evoluti per il 2015 si possono applicare al periodo d’imposta 2013 solo per l’eventuale rideterminazione, in contraddittorio con il contribuente, della pretesa tributaria relativa a detta precedente annualità
studisettore_immagineI risultati degli studi di settore evoluti per il 2015 si possono applicare al periodo d’imposta 2013 solo per l’eventuale rideterminazione, in contraddittorio con il contribuente, della pretesa tributaria relativa a detta precedente annualità. E’ questa una delle precisazioni fatta dall’Agenzia delle entrate all’interno della circolare n. 24/E del 30 maggio 2016, incentrata sugli studi di settore, periodo d’imposta 2015. Viene poi evidenziato che: - per potere valutare che effettivamente il nuovo studio evoluto sia in grado di