La procedura di convocazione dell’assemblea dei soci

di Giovanna Greco

Pubblicato il 8 aprile 2016

siamo ad aprile, tempo di bilanci... ecco un ripasso delle modalità di convocazione dell'assemblea dei soci, da rispettare per arrivare alla regolare approvazione del bilancio d'esercizio

foto6La convocazione dei soci ai fini dell’approvazione del bilancio di esercizio va effettuata con le modalità proprie del tipo di società: le regole sono differenti per SPA ed SRL.

Per S.P.A. e S.A.P.A si applica l'art. 2366 del c.c.

Gli Amministratori devono convocare l'assemblea per approvare il documento tramite avviso di convocazione da pubblicarsi sulla Gazzetta Ufficiale o su un quotidiano identificato nello Statuto Sociale almeno 15 giorni prima del termine previsto per l'adunanza. Per le società che non ricorrono al capitale di rischio lo Statuto può prevedere un termine ridotto a 8 giorni attraverso l'utilizzo di mezzi atti a garantire il ricevimento dell'avviso di convocazione (i.e. fax, posta elettronica certificata, lettera a mano con firma per ricevuta). L'art. 2366 c.c. prevede la possibilità di ritenere l'assemblea validamente insediata, in deroga alle modalità di cui sopra, quando è presente l'intero capitale sociale e la maggioranza dei componenti degli organi amministrativi e di controllo, ma in tal caso gli intervenuti che si ritengono non sufficientemente informati su argomenti posti all'ordine del giorno possono opporsi alla trattazione degli stessi.

Per le S.R.L. si applica l'art. 2479-bis del c.c.

Tale articolo delega allo Statuto sociale le modalità di convocazione dell'assemblea; in mancanza di regole specifiche, tale avviso deve essere effettuato tramite lettera raccomandata ai soci presso il domicilio risultante dal Registro delle Imprese da spedirsi almeno 8 giorni prima dalla data fissata per la riunione. L'art. 2479-bis c.c. dispone che,