Enti non commerciali ed invio del modello EAS entro il 31 marzo

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 17 marzo 2016



approfondiamo gli adempimenti relativi al modello EAS: i casi di obbligo di invio e di esclusione; i casi di compilazione ridotta; l'obbligo di invio degli aggiornamenti entro il 31 marzo ed i casi di esclusione; la gestione dell'EAS delle ASD...

omino_immagineEntro il prossimo 31 marzo 2016 gli Enti non commerciali devono provvedere ad inviare il modello EAS per le variazioni intervenute nel 2015.

Gli enti associativi, che usufruiscono di una o più agevolazioni contenute nell’art. 148 del DPR 917/86 e nell’art. 4, commi 4 e 6, del DPR 633/1972, hanno infatti l’obbligo di comunicare telematicamente (attraverso un intermediario abilitato) il Modello EAS all’Agenzia delle Entrate con i dati e le notizie rilevanti ai fini fiscali...

Scarica il documento