Prestazioni professionali gratuite e rischio di accertamento fiscale

di Nicola Forte

Pubblicato il 30 luglio 2015

se il professionista offre le proprie prestazioni professionali gratuitamente, quali sono i rischi in caso di verifica del Fisco?

Le prestazioni professionali rese gratuitamente sembrano essere meno rischiose ai fini di eventuali accertamenti fiscali, anche se le singole fattispecie devono essere esaminate di volta in volta. Sembra essere questo il recente atteggiamento della giurisprudenza di merito che i contribuenti potranno tenere in debita considerazione.

L’orientamento favorevole è stato sostenuto dalla Commissione Tributaria Regionale della Lombardia con la sentenza n. 99/2010 e dalla Commissione Tributaria Provinciale di Cosenza con la sentenza n. 365/2013.

 

Secondo quanto affermato dai giudici lombardi è “plausibile che un’artista possa decidere di partecipare ad alcuni eventi senza richiedere alcun compenso sia per aumentare la sua notorietà sia per altri personali motivi”. La seconda sentenza emessa dai