Modello F24: dal 1' ottobre scatterà il blocco delle banche: una vera e propria rivoluzione per ciò che riguarda le modalità di versamento delle imposte

Dal 1° ottobre prossimo scatterà una vera e propria rivoluzione per ciò che riguarda le modalità di versamento delle imposte. Anche le persone fisiche o gli enti non commerciali non in possesso del numero di partita Iva saranno obbligati ad effettuare, nella maggior parte dei casi, i versamenti dei tributi utilizzando i canali telematici.   In buona sostanza non sarà più possibile recarsi presso gli sportelli bancari utilizzando il tradizionale modello F24 cartaceo.
Le nuove regole sono state previste dall’art. 11 del D.L. n. 66/2014 e sono piuttosto articolate. In alcuni casi scatterà un vero e proprio “blocco” nel senso che la banca non potrà più accettare i modelli cartacei. Le novità riguarderanno anche le imprese e i professionisti che però erano già tenuti ad effettuare i …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it