Le agevolazioni IRAP per le aziende agricole

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 2 agosto 2014

sono in arrivo interessanti novità per gli imprenditori agricoli: la deduzione IRAP per il lavoro dipendente salirà al 50% anche per le persone assunte con contratto a tempo determinato

L’art. 11, c. 1, nn. 2 - 4, del D.Lgs. n. 446/1997 disciplina, come noto, le variazioni in diminuzione della base imponibile Irap, riguardanti i rapporti di lavoro a tempo indeterminato (c.d. “deduzioni relative alla riduzione del cuneo fiscale). Brevemente si ricorda che gli importi delle suddette deduzioni sono stati oggetto di significative modifiche ad opera dell’art. 1, c. 484, lett. a, n. 1, della Legge n. 228/2012 (Legge di stabilità 2013), con effetto a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2013: conseguentemente, tali modifiche normative troveranno applicazione per la prima volta nel modello Irap 2015 (esercizio 2014), non rilevando, quindi, in sede di predisposizione della dichiarazione del tributo regionale relativa agli esercizi 2012 e 2013. Pertanto, a decorrere dal corrente periodo d’imposta (anno 2014), spettano le seguenti deduzioni dalla base imponibile IRAP:

  • 7.500 su base annua, per ogni dipende