La sicurezza sul lavoro in edilizia

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 4 agosto 2014

nel comparto dell'edilizia le norme di sicurezza sul lavoro hanno una fondamentale importanza: un quadro delle responsabilità in caso di contratti di appalto

L'Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere ha recentemente avanzato istanza di interpello (Interpello Min. Lavoro e politiche sociali del 11.7.2014 n. 13) per conoscere il parere del ministero del lavoro e delle politiche sociali, in merito alle responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro, nell’ambito di un contratto di appalto, sia in capo all’impresa che esegue l'opera (imprese esecutrice), sia in capo all’impresa titolare del contratto di appalto (impresa affidataria). In particolare, all’ente interpellante premeva conoscere l’orientamento del ministero, con riferimento ai seguenti aspetti:

  • possibilità di avere più imprese affidatarie nell'ambito di un medesimo cantiere temporaneo o mobile, intendendo per tale qualunque luogo in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria;

  • possibilità dell’impresa affidataria di subappaltare l'opera ad altri soggetti;

  • modalità di valutazione dell'idoneità tecnico professionale sia dell’impresa esecutrice che dell’impres