Il diritto al contraddittorio: tra i principi della Corte di Giustizia e le eccezioni di incostituzionalità

Mentre la Cassazione con l’ordinanza 24739 del 6 novembre 2013, ha rinviato alla Corte Costituzionale l’esame dell’art. 37-bis del DPR 600/1973, nella parte in cui prevede la nullità come conseguenza dell’omesso contraddittorio nell’ipotesi in cui venga contesta l’elusione fiscale1, la Corte di Giustizia con la sentenza 3 luglio 2014, C 129/13 e 130/13, torna a ribadire la centralità del contraddittorio in un’ottica di medietà e garanzia.
Nella citata sentenza la Corte ribadisce i principi espressi nella sentenza Sopropè (sentenza 18 giugno 2008 n. C-349/07) affermando come il diritto al contraddittorio in qualsiasi procedimento è attualmente sancito non solo negli articoli 47 e 48 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, che garantiscono il rispetto dei diritti della difesa, nonch&eacute…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it