Imprese agricole e spesometro

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 26 marzo 2014

ad aprile dovranno inviare lo spesometro anche le imprese agricole che si avvalgono dello specifico regime di esonero dagli adempimenti IVA

Il prossimo appuntamento con lo “spesometro” (o elenco clienti e fornitori IVA) relativo alle operazioni del 2013, è previsto per il prossimo 10 aprile 2014 per i contribuenti con liquidazione Iva mensile ed al 20 aprile per tutti gli altri. Brevemente si ricorda che, sono obbligati alla comunicazione in esame, tutti i soggetti passivi IVA che hanno effettuato operazioni rilevanti ai fini di tale imposta, ivi inclusi i soggetti in contabilità semplificata, nonché gli Enti non commerciali per le operazioni (rese e ricevute) riferibili all’attività commerciale o agricola (ancorché la stessa non sia svolta in modo prevalente). Al riguardo è stato precisato che, per i soggetti con detrazione forfetizzata di cui alla L. 398/91, l'obbligo di comunicazione si riferisce non solo alle operazioni attive commerciali, ma anche a quelle passive, ancorché non soggette a registrazione. Infatti, l'obbligo comunicativo è strettamente correlato alla cessione di beni e alle prestazioni di servizi rese e ricevute e non a quello della registrazione, che cos