Il lavoro durante le festività è obbligatorio?

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 18 dicembre 2013

si sta avvicinando il periodo festivo di fine anno... può essere imposta dal datore di lavoro l’effettuazione della prestazione lavorativa nei giorni festivi?

Nelle giornate festive al lavoratore sono sostanzialmente accordati due diritti, e più precisamente, il diritto di astensione dal lavoro, nonché il diritto di percepire la retribuzione.

Tale seconda indennità riceve, poi, un differente trattamento a seconda che si tratti di festività lavorate o non lavorate. Più precisamente, l'art. 5 della L. n. 260/1949 dispone espressamente che lo Stato, gli Enti pubblici ed i privati datori di lavoro sono tenuti a corrispondere la normale retribuzione globale giornaliera (compreso ogni elemento accessorio), nel caso in cui a fruire della festività risulti essere un lavoratore retribuito non in misura fissa, ma in relazione alle ore di lavoro dallo stesso prestate. Diverso risulta essere, invece, il trattamento dei lavoratori retribuiti in misura fissa, che prestano la loro opera nelle festività: a detti lavoratori è dovuta, oltre alla normale retribuzione globale di fatto giornaliera (compreso ogni elemento accessorio), anche la retribuz