Il conto corrente intestato al condominio paga l’imposta di bollo da 100 euro!

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 8 novembre 2013

con le nuove normative in materia di imposta di bollo sui conti correnti bancari, c'è stata una brutta sorpresa per i condomini: il conto corrente condominale paga sempre l'imposta di bollo da 100 euro

L'art. 19 c. 1 del DL n. 201/2011 ha modificato il comma 2-ter dell'art. 13 della Tariffa, Parte I, allegata al DPR 642/72 concernente l'imposta di bollo dovuta sugli estratti conto inviati dalle banche ai clienti, a norma dell'art. 119 del D. Lgs. 1.9.93 n. 3855. In base alle nuove disposizioni, dall'1.1.2012, l'imposta di bollo è dovuta con periodicità annuale nella misura di € 34,20 in caso di persone fisiche, ovvero nell’importo di € 100,00 nel caso di soggetti diversi dai precedenti (persone non fisiche). Rispetto al regime impositivo applicabile fino al 31.12.2011, è stata modificata solo la misura dell'imposta dovuta da soggetti diversi dalle persone fisiche che, in precedenza, ammontava ad € 73,80.

Le nuove disposizioni prevedono, inoltre, che l'estratto conto si considera inviato almeno una volta nel corso dell'anno, anche quan