Il divieto di compensazione dei crediti in presenza di ruoli scaduti oltre 1.500 euro

di Fabio Balestra

Pubblicato il 22 maggio 2013



in presenza di debiti erariali iscritti a ruolo per importi superiori a 1.500 € la compensazione dei crediti erariali è vietata (e sanzionata) se non si provvede prima all’estinzione del ruolo scaduto

In presenza di debiti erariali iscritti a ruolo per importi superiori a 1.500 € la compensazione dei crediti erariali è vietata (e sanzionata) se non si provvede prima all’estinzione del ruolo scaduto. E’ importante perciò conoscere la disciplina relativa al divieto e alle modalità di compensazione in presenza di ruoli scaduti per evitare di vedersi disconosciute le compensazioni effettuate e di incorrere in sanzioni.

Scarica il documento