Indirizzo ufficio finanziario diverso: il ricorso è valido

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 13 aprile 2013

il ricorso notificato dal contribuente nella vecchia sede dell’ufficio finanziario è valido perchè la riorganizzazione interna dell’amministrazione è irrilevante

Il ricorso presentato dal contribuente nella vecchia sede dell’ufficio finanziario è valido in quanto la riorganizzazione interna dell’amministrazione è irrilevante in ragione del principio di buona fede oggettiva del contribuente.

 

La Suprema Corte, con la sentenza 11 dicembre 2012, n. 25550 ha stabilitol’irrilevanza di cambiamenti di competenza territoriale interni all’Amministrazione fiscale e che siano stati conseguenti a misure interne di riorganizzazione. Quanto precede in virtù del fatto che il contribuente non è tenuto ex lege a conoscere atti che sono semplicemente riorganizzativi ed interni all’Amministrazione.

 

Il principio di tutela dell’affidamento e della buona fede in ambito tributario è contenuta nell’art. 10 della legge n. 212/2000 (Statuto del contribuente) il quale prevede che i rapporti tra c