Trascrizione dell'accettazione tacita dell'eredità

Con circolare n. 3/T del 12 settembre 2012 l’Agenzia del Territorio ha fornito importanti chiarimenti in ordine ai profili sanzionatori della trascrizione dell’accettazione tacita dell’eredità, con particolare riferimento all’applicabilità o meno del regime sanzionatorio di cui all’art. 9 del D.Lgs. 31 ottobre 1990, n. 347, norma che prevede per chi ometta la richiesta di trascrizione o le annotazioni la sanzione amministrativa dal 100% al 200% dell’imposta (se l’omissione riguarda trascrizioni o annotazioni soggette ad imposta fissa o non soggette ad imposta o da eseguirsi a debito, ovvero per le quali l’imposta è stata già pagata entro il termine stabilito, si applica la sanzione amministrativa da lire duecentomila a lire quattro milioni – da convertire ovviamente in euro).
 
Profili civilistici
L’art. 476 c.c. prevede che “l’accettazione…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it