La base imponibile dell’Irpef – Definizione

di Redazione

Pubblicato il 25 febbraio 2011



Enciclopedia di diritto tributario. La base imponibile IRPEF è...
La base imponibile dell’Irpef è il reddito complessivo del soggetto, formato per i residenti da tutti i redditi posseduti al netto degli oneri deducibili, nonché delle deduzioni effettivamente spettanti e per i non residenti è costituita soltanto dai redditi prodotti nel territorio dello Stato.
Sono in ogni caso esclusi dalla base imponibile:
  • i redditi esenti dall'imposta e quelli soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d'imposta o ad imposta sostitutiva;
  • gli assegni periodici destinati al mantenimento dei figli spettanti al coniuge in conseguenza di separazione legale ed effettiva o di annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, nella misura in cui risultano da provvedimenti dell'autorità giudiziaria;
  • gli assegni familiari e l'assegno per il nucleo familiare, nonché, con gli stessi limiti e alle medesime condizioni, gli emolumenti per carichi di famiglia comunque denominati, erogati nei casi consentiti dalla legge;
  • la maggiorazione sociale dei trattamenti pensionistici;
  • le somme corrisposte a titolo di borsa di studio dal Governo italiano a cittadini stranieri in forza di accordi e intese internazionali.

 

N.B. Per imparare in modo semplice la contabilità, scopri il nostro video-corso online di contabilità e ragioneria!

 

Scarica il documento