Vaccinazione nei luoghi di lavoro: indicazioni del Garante privacy e dell’INAIL

di Angelo Facchini

Pubblicato il 18 maggio 2021

Il Garante Privacy, con il comunicato stampa del 14 maggio 2021, ha dato notizia dell'adozione di un documento per la vaccinazione dei luoghi di lavoro. Nel documento vengono fornite indicazioni generali per il trattamento dei dati personali, dalla raccolta delle adesioni alla somministrazione e alla registrazione dell'avvenuta vaccinazione. Queste operazioni devono essere effettuate dal medico competente o da altro personale sanitario appositamente individuato. L'INAIL, il 15 maggio 2021, ha pubblicato il Documento tecnico operativo aggiornato per l'avvio delle vaccinazioni in attuazione delle indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-COV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome l'8 aprile 2021.