Reati tributari: non punibilità estesa dal decreto bollette

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 aprile 2023

Il decreto bollette, tra le altre novità, ha dato un tempo più lungo alle regolarizzazioni dei versamenti. E’ stata modificata la causa speciale per l'omesso versamento dell’Iva, delle ritenute certificate e di indebita compensazione, a condizione, però, che si versi, anche a rate. I termini sono estesi fino a prima della pronuncia in secondo grado.