Quarantena Covid: niente smart working per gli asintomatici

di Angelo Facchini

Pubblicato il 13 ottobre 2020



In caso di quarantena per Covid, il lavoratore non può lavorare in smart working. Il certificato medico equipara la quarantena alla malattia, così come chiarito a giugno dall'Inps. In caso di non osservanza della regola, perdurando un rischio di peggioramento del quadro clinico, il datore di lavoro potrebbe ritenersi responsabile.