Pensioni: quota 103, ma premi se non lasci

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 novembre 2022

In tema di uscita dal lavoro, nel prossimo anno troverà spazio “Quota 103”. Chi raggiungerà 62 anni di età con più 41 anni di contribuzione alla fine del 2022, potrà andare in pensione da aprile 2023. Chi, pur avendo maturato i requisiti, deciderà di rimanere al lavoro incasserà un aumento in busta paga pari al 33% della contribuzione che il datore di lavoro non verserà più all'Inps (Ddl legge di Bilancio per il 2023).