LIPE: le sanzioni in caso di omessa comunicazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 novembre 2019

L’omessa/tardiva/errata trasmissione dei dati LIPE è soggetta a sanzioni. La sanzione amministrativa prevista è pari ad un minimo di 500 euro fino ad un massimo di 2.000 euro. L’importo si riduce alla metà se l’invio è effettuato entro 15 gg. dalla data di scadenza. E’ prevista la possibilità di avvalersi del ravvedimento operoso riducendo le sanzioni a un ottavo del minimo per un importo complessivo pari a 27,78 euro. Il versamento va effettuato con modello F24 indicando il codice tributo 8911.