Legge n. 146/21: compensazione in F24 per bonus teatri e spettacoli

di Angelo Facchini

Pubblicato il 26 ottobre 2021



Il credito d’imposta spettante alle imprese esercenti attività teatrali e spettacoli dal vivo che nel 2020 hanno subìto una riduzione del fatturato di almeno il 20% rispetto al 2019 potrà essere utilizzato esclusivamente in compensazione tramite modello F24 e non più anche nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta nel quale è stata sostenuta la spesa, come invece prevedeva la norma istituiva dell’agevolazione (Dl 41/2021).