Lavoro: stop alla CIG Covid e al divieto di licenziamento

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 maggio 2021

Dal 1° luglio si potrà ricominciare a licenziare, e terminerà la CIG Covid. Il divieto di licenziamento, in vigore fino al 30 giugno, resterà in vigore solo per le aziende che ricorreranno agli ammortizzatori sociali per: la “nuova solidarietà difensiva” e per “mantenimento dei livelli occupazionali”. Termina il periodo di CIG Covid, resteranno solo quelle in deroga e normali. Decreto Sostegni Bis (Dl n. 73/2021).