La legge di bilancio proroga l’esonero contributivo per l’agricoltura

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 novembre 2020

La legge di bilancio 2021 proroga l’esonero contributivo per i giovani coltivatori diretti e imprenditori agricoli con età inferiore a 40 anni al 2021. La misura prevede l’esonero del 100% dell’accredito contributivo presso l’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia ed i superstiti per 24 mesi.