IRAP: chiarimenti su annullamento saldo 2019 e 1° acconto 2020

di Angelo Facchini

Pubblicato il 7 settembre 2020



L’Agenzia Entrate ha fornito chiarimenti su annullamento saldo 2019 e 1° acconto 2020 IRAP  previsti dal DL Rilancio. La fattispecie interessa tutti i contribuenti diversi da PA/intermediari finanziari, con ricavi/compensi 2019 inferiori a 250 milioni di euro. L’imposta a debito 2019 va calcolata al netto dell’eventuale utilizzo del saldo a credito 2018; in caso fosse stato già presentato il modello F24, la dichiarazione Irap per il 2019 dovrà esporre un credito nel campo “Eccedenze di versamento a saldo”.