Interpelli Agenzia delle entrate: servizi di bike sharing via App con scontrino

di Angelo Facchini

Pubblicato il 10 ottobre 2019

Nella risposta all’interpello n. 396 dell’8 ottobre 2019, l’Agenzia chiarisce che non sono esenti da emissione di scontrino o ricevuta fiscale, gli esercenti attività di bike sharing ai privati, fornita tramite App. La prestazione non rientra tra i servizi elettronici per i quali è previsto l’esonero da qualunque obbligo di certificazione.