IMU 2020: riduzione con comodato d’uso gratuito

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 dicembre 2020



L’IMU si può ridurre del 50% in caso di contratto di comodato d’uso gratuito. Possono goderne le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda una sola abitazione in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato.