Esonero contributivo per contratti a termine del settore turismo: le istruzioni

di Angelo Facchini

Pubblicato il 14 giugno 2022

Sono state pubblicate nella circolare INPS n. 67 del 10 giugno 2022 le istruzioni sull'esonero contributivo per il settore turismo e terme. E’ previsto uno sgravio totale dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati per contratti stipulati tra il 1 gennaio e il 31 marzo 2022, di durata massima tre mesi, per le assunzioni a tempo determinato o con contratto di lavoro stagionale nei settori del turismo e degli stabilimenti termali, nel limite massimo di 8.060 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.  Sono esclusi i premi e contributi dovuti all'INAIL.