Decreto Rilancio: sintesi di novità fiscali – 2° parte

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 maggio 2020

Le novità previste dal decreto Rilancio: credito d’imposta del 60% per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo; detrazione del 110% delle spese sostenute fino a dicembre 2021 per interventi finalizzati all’efficienza energetica degli edifici, alla riduzione del rischio sismico e per l’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine per la ricarica di veicoli elettrici; credito d’imposta del 60% per adeguare e sanificare gli ambienti di lavoro; azzeramento dell’Iva su beni e dispositivi medici e di protezione individuale.