Decreto Liquidità: il si definitivo del Senato

di Angelo Facchini

Pubblicato il 5 giugno 2020



Il decreto Liquidità ha ottenuto la fiducia del Senato. Tra le disposizioni si elencano alcune variazioni introdotte rispetto la versione originale: sostegno al settore alberghiero e termale; rimborso alle imprese per mancata partecipazione a fiere commerciali all'estero; proroga del termine per effettuare la rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni che risultano nel bilancio dell'esercizio in corso al 31 dicembre 2018; consentita la detraibilità dell’Iva pagata per l’acquisto di beni ceduti a titolo di erogazione liberale in natura, con il fine di finanziare gli interventi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica; proroga i termini di scadenza del versamento del Prelievo erariale unico (Preu) sulle somme giocate tramite apparecchi da intrattenimento.