Credito d’imposta 60% ambienti di lavoro: le spese ammissibili

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 novembre 2020

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’interpello n. 545 del 12 novembre 2020, chiarisce che rientrano nel credito d'imposta del 60%, previsto dall'articolo 120 del D.L. 34/2020 convertito con modificazioni dalla legge 7/2020, solo gli interventi di adeguamento degli ambienti di lavoro necessari al rispetto delle prescrizioni sanitarie e delle misure finalizzate al contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 individuati da disposizioni normative o previsti dalle linee guida per le riaperture delle attività elaborate da amministrazioni centrali, enti territoriali e locali, associazioni di categoria e ordini professionali.