Contributi a fondo perduto: come sbloccare le domande sospese

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 maggio 2021

L’Agenzia delle entrate, a pochi giorni dalla scadenza del termine per presentare richiesta di contributi a fondo perduto, cambia le istruzioni per sbloccare le domande sospese. Le domande interessate sono quelle presentate da partite Iva soggette a “riorganizzazione aziendale”. Il documento aggiornato stabilisce che: “Nel caso il soggetto richiedente sia un soggetto che ha attivato una partita IVA dopo il 31 dicembre 2018 per proseguire l’attività di altra partita IVA (confluenze, trasformazioni, ecc..), oltre al suo codice fiscale deve barrare la casella “Erede che prosegue l’attività del de cuius” e indicare, nel campo “Codice fiscale del de cuius”, esclusivamente la partita IVA del soggetto confluito.”