Contratti di locazioni: le comunicazioni per il subentro

di Angelo Facchini

Pubblicato il 11 ottobre 2021



L’Agenzia delle entrate risponde all’interpello n. 646 del 7 ottobre 2021, riguardante i casi di subentro nei contratti di locazione. Viene chiarito che basta comunicare la successione nella posizione del conduttore o del locatore, senza corrispondere alcuna imposta. Il modulo di comunicazione è il modello RLI, nel quale vanno indicati: la data relativa all'adempimento nella casella "Data fine proroga o data cessione o Data risoluzione o data subentro"; gli estremi del contratto; i dati anagrafici del soggetto che non è più parte del contratto e del subentrato (quadro B).