Consulenti del lavoro: nuove misure di aiuto per emergenza Covid

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 aprile 2020

L’ENPACL ha previsto per i propri iscritti nuove misure di aiuto per l'emergenza Covid-19. In sintesi: la contribuzione può essere versata negli ultimi quattro mesi dell’anno; sono sospese fino a settembre tutte le rateazioni in corso, per riscatto, ricongiunzione e per contribuzioni pregresse; gli iscritti con redditi fino a 35mila euro sono  esonerati dal versamento del contributo soggettivo per il 2020; chi supera il limite può scegliere di versare, invece del 12% del reddito professionale, il contributo minimo, pari a 2.148 euro; gli iscritti con un fatturato non superiore a 7.800 euro non devono versare il contributo integrativo minimo pari a 312 euro; è innalzato a 1.000 euro l’assegno di 600 euro erogato dallo Stato in base al Dl 18/2020. La domanda deve essere presentata entro il 30 aprile.