Compensazioni indebite: le sanzioni previste

di Angelo Facchini

Pubblicato il 11 febbraio 2020

Il decreto fiscale ha rivisto il sistema delle compensazioni dei crediti negli F24. Unitamente sono state riviste le sanzioni. La compensazione dei crediti non utilizzabili, perché ritenuti non spettanti o inesistenti, è punito con una sanzione proporzionale pari al 5% per importi fino a 5.000 euro; oltre tale limite si applicherà una sanzione fissa di 250 euro.