Commercio elettronico indiretto: modifiche dal 2021

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 ottobre 2020

Il commercio elettronico indiretto in ambito UE sarà oggetto di modifiche dal 1° luglio del 2021. Le modifiche sono state disciplinate dalla Dir 2455/2017, ecco le salienti: le cessioni superiori a 10.000 euro saranno sempre soggette ad Iva nel paese di destinazione; sarà esteso il regime IVA MOSS (per tutto il corrente anno è applicabile al solo e-commerce diretto); saranno introdotti nuovi obblighi per i marketplace.