Bonus mobili: i requisiti necessari per fruirne

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 aprile 2020

Per poter beneficiare nel bonus mobili è necessario avviare un processo di ristrutturazione immobile; la data di inizio lavori deve sempre precedere l’acquisto degli arredi. Le regole non hanno subito modifiche rispetto agli scorsi anni. La detrazione si richiede in dichiarazione dei redditi, va ripartita tra gli aventi diritto ed è suddivisa in dieci quote annuali di pari importo; l’importo complessivo su cui effettuare il calcolo non deve superare i 10.000 euro. Se si eseguono lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari si avrà diritto al beneficio più volte, perché l’importo massimo ammissibile è riferito a ciascuna unità abitativa oggetto di ristrutturazione.