Bonus 200 euro: al lavoratore licenziato non spetta

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 giugno 2022

L’Inps, nel messaggio n. 2505/2022, precisa che non spetta l’una tantum di 200 euro ai lavoratori licenziati a giugno. Per il ministero del lavoro e l'Inps la condizione per la fruizione è che il rapporto di lavoro dipendente sia sussistente nel mese di luglio.