RUNTS: nuovi termini dei procedimenti di verifica su OdV e APS interessate da trasmigrazione e proroga per gli adeguamenti statutari

di Giovanni Puggione

Pubblicato il 26 settembre 2022

Il Decreto Semplificazioni ha modificato il Codice del Terzo Settore, inserendo una sospensione del periodo dei 180 giorni entro i quali gli uffici competenti regionali per il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS) avrebbero dovuto completare la verifica dei requisiti per consolidare l’iscrizione nel Registro delle ODV e APS interessate dalla trasmigrazione.
Inoltre, è stato ulteriormente prorogato il termine per l’adeguamento degli statuti alle norme del Codice del Terzo Settore, necessari alla iscrizione al RUNTS.

nuovi termini verifica odv apsIn questi giorni, in maniera più intensa in alcune Regioni, diverse Organizzazioni di Volontariato (ODV) e Associazioni di Promozione Sociale (APS), già iscritte nei rispettivi vecchi registri alla data del 23 novembre 2021, per le quali c’è stata la trasmigrazione automatica nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, stanno ricevendo via Pec una comunicazione da parte degli Uffici Regionali preposti alla gestione del RUNTS, con le quali vengono richieste regolarizzazioni, rispetto ai dati e documenti trasmigrati, necessarie a  consolidare (confermare) la iscrizione nelle sezioni del Registro dedicate alle OdV o Aps.

Alcune comunicazioni riguardano la richiesta degli atti costitutivi e statuti.

Altre la modifica di alcune parti dello statuto non conformi al Codice del Terzo Settore.

Altre comunicazioni, invece, rilevano cause ostative alla conferma della iscrizione nella sezione RUNTS da cui risultano trasmigrate.

 

I nuovi termini nella trasmigrazione