Disoccupazione pienamente compatibile con servizio civile universale

di Antonella Madia

Pubblicato il 18 maggio 2022

L'INPS ritorna in argomento compatibilità di NASpI e DIS-COLL con altri istituti. In particolar modo con l'ultimo Messaggio si occupa di stabilire la corretta gestione del servizio civile universale in concomitanza della percezione di tali indennità.

Qualificazione del vecchio servizio civile

disoccupazione compatibile servizio civile universaleL'Istituto Previdenziale si è già occupato di disciplinare i rapporti intercorrenti tra NASpI e somme percepite da volontari del servizio civile nazionale all'interno della Circolare n. 142/2015.

Nonostante ciò, è ritornato in argomento, a seguito dell’introduzione del servizio civile universale di cui al D.Lgs. n. 40/2017 e della conseguente abrogazione del D.Lgs. n. 77/2002.

In effetti, la precedente Circolare 142/2015 non forniva alcun genere di disciplina relativamente alla natura delle somme percepite dai volontari del servizio civile, qualificate da parte dell'Agenzia delle Entrate come redditi da collaborazione coordinata e continuativa, ma si limitava a specific