Aiuti al commercio, domande fino al 24 maggio per la dote di 200 milioni

di Cinzia De Stefanis

Pubblicato il 9 aprile 2022

Dal 3 maggio sarà possibile presentare le domande per accedere ai sostegni a favore del commercio al dettaglio. La finestra si chiuderà il 24 maggio. Vediamo le modalità di trasmissione delle domande e di concessione delle agevolazioni previste dal decreto Sostegni-ter.

Aiuti al commercio al dettaglio: volume di ricavi

aiuti al commercioPer accedere agli aiuti al commercio al dettaglio è necessario presentare un volume di ricavi, riferito al 2019, non superiore a 2 milioni e una riduzione del fatturato nel 2021 non inferiore al 30% rispetto al 2019.

L’ammontare del contributo è differenziato in tre fasce, commisurate ad una percentuale variabile pari alla differenza tra l’ammontare medio mensile dei ricavi relativi al periodo d’imposta 2021 e l’ammontare medio mensile dei medesimi ricavi riferiti al periodo d’imposta 2019.

 

Soggetti benefici