Imprese a tasso zero: presentazione delle domande

di Giovanna Greco

Pubblicato il 21 maggio 2021



E' stato aperto lo sportello agevolativo “Nuove Imprese a Tasso Zero”, la misura di sostegno alle iniziative imprenditoriali di giovani e donne di qualsiasi età.
Quali sono i programmi di finanziamento sostenuti, quali i settori coinvolti e le modalità di presentazione della domanda di accesso.

nuove imprese a tasso zeroA partire dal 19 maggio 2021 è aperto lo sportello agevolativo “Nuove Imprese a Tasso Zero”, la misura di sostegno alle iniziative imprenditoriali di giovani e donne di qualsiasi età.

Sono finanziati i programmi di investimento nei settori della produzione di beni per l’industria, per l’artigianato e la trasformazione dei prodotti agricoli, per la fornitura di servizi alle imprese e/o alle persone, per il commercio di beni e servizi, turismo, per le attività turistico-culturali, nonché per l’innovazione sociale.

E' possibile presentare domanda per il finanziamento e il contributo concesso dalla utilizzando i nuovi criteri previsti dal Mise lo scorso 8 aprile 2021.

Le nuove regole estendono per prima cosa l'incentivo, dedicato ai giovani fino a 35 anni e donne di qualunque età, che vogliono avviare micro e piccole imprese.

Il mix di agevolazioni è diretto sostenere le micro e piccole imprese competitive, costituite da non più di 60 mesi alla data di presentazione della richiesta, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile.

Le agevolazioni vengono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello e nei limiti delle disponibilità finanziarie.

Le domande di agevolazione devono essere corredate del piano di impresa, dell’atto costitutivo, dello statuto della società, nonché dell’attestazione relativa al possesso dei requisiti richiesti per accedere ai benefici.

 

NdR:  Potr