Credito d’imposta per sanificazione e adeguamento ambienti di lavoro

Sono stati resi noti oltre ai chiarimenti sui crediti d’imposta per sanificazione e adeguamento degli ambienti di lavoro introdotti dal Decreto Rilancio anche le procedure per comunicare, utilizzare e cedere i suddetti crediti. In questo articolo proponiamo una guida pratica alla richiesta

credito imposta sanificazione adeguamentoSanificazione e adeguamento ambienti di lavoro: premessa

L’Agenzia delle entrate, con la circolare n. 20 del 10 luglio 2020, fornisce i primi chiarimenti di carattere interpretativo e di indirizzo operativo sul credito d’imposta per sanificazione e adeguamento degli ambienti di lavoro, introdotto dal Dl “Rilancio”, riguardante spese per:

  • l’adeguamento degli ambienti di lavoro
  • la sanificazione e le prescrizioni sanitarie,

sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020.

Con provvedimento del 10 luglio 2020 vengono inoltre dettate le procedure (con relativo modello) per comunicare, utilizzare e cedere i suddetti crediti.

(Per approfondire…“Bonus anti-Covid: sanificazione ed adeguamento” di Claudio Sabbatini)

 

Credito d’imposta per l’adeguamento ambienti di lavoro

L’art. 120 del D.L. Rilancio (D.L. 34/2020) ha previsto il riconoscimento di un credito d’imposta pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, per un massimo di € 80.000, a favore di esercenti attività d’impresa, arte/professione in luoghi aperti al pubblico oppure associazioni, fondazioni e altri enti privati, compresi gli ETS qualora abbiano effettuato: 

  • interventi necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure per contenere la diffusione del virus, inclusi quelli edili necessari per il rifacimento di spogliatoi e mense, per la realizzazione di spazi medici, ingressi e spazi comuni, per l’acquisto di arredi di sicurezza;
     
  • investimenti in attività innovative, inclusi lo sviluppo o l’acquisto di strumenti e tecnologie necessarie a svolgere l’attività lavorativa e per l’acquisto di apparecchiature per il controllo della temperatura di dipendenti e utenti.

 

Ambito soggettivo

L’agevolazione in esame è riconosciuta a favore dei seguenti soggetti:

  • esercenti attività d’impresa / lavoratori autonomi in luogo aperto al pubblico (ovvero, “in luogo al quale il pubblico possa liberamente accedere, senza limite o nei limiti della capienza, ma solo in certi momenti o alle condizioni poste da chi esercita un diritto sul luogo”) di cui all’Allegato 1, DL n. 34/2020, ossia:
     

    • 551000 Alberghi
       
    • 552010 Villaggi turistici
       
    • 552020 Ostelli della gioventù
       
    • 552030 Rifugi di montagna
       
    • 552040 Colonie marine e montane
       
    • 552051 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence
       
    • 552052 Attività di alloggio connesse alle aziende Agricole
       
    • 553000 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte
       
    • 559010 Gestione di vagoni letto
       
    • 559020 Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero
       
    • 561011 Ristorazione con somministrazione
       
    • 561012 Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole
       
    • 561020 Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto
       
    • 561030 Gelaterie e pasticcerie
       
    • 561041 Gelaterie e pasticcerie ambulanti
       
    • 561042 Ristorazione ambulante
       
    • 561050 Ristorazione su treni e navi
       
    • 562100 Catering per eventi, banqueting
       
    • 562910 Mense
       
    • 562920 Catering continuativo su base contrattuale
       
    • 563000 Bar e altri esercizi simili senza cucina
       
    • 591400 Attività di proiezione cinematografica
       
    • 791100 Attività delle agenzie di viaggio
       
    • 791200 Attività dei tour operator
       
    • 799011 Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d’intrattenimento
       
    • 799019 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca
       
    • 799020 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici
       
    • 823000 Organizzazione di convegni e fiere
       
    • 900101 Attività nel campo della recitazione
       
    • 900109 Altre rappresentazioni artistiche
       
    • 900201 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
       
    • 900202 Attività nel campo della regia
       
    • 900209 Altre attività di…
Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it