Se il dodicesimo giorno dall’invio della fattura elettronica allo SdI cade di domenica

di Nicola Forte

Pubblicato il 20 maggio 2020



L'Agenzia delle Entrate si esprime riguardo all'invio allo SdI delle fatture elettroniche, confermando che, in questo caso, non troverebbe applicazione la sospensione dei termini degli adempimenti diversi dai versamenti. Ciò premesso, se il dodicesimo giorno cade di domenica, la trasmissione del documento non "slitta".

invio sdi fattura elettronicaInvio allo SdI della fattura elettronica entro il dodicesimo giorno dall'effettuazione dell'operazione: premessa

La fattura è un documento prevalentemente commerciale. Conseguentemente, se il dodicesimo giorno previsto per la trasmissione telematica al Sistema di Interscambio cade di domenica l’adempimento non può essere rinviato.

Non si applica, quindi, l’art. 7, comma 1 lett. h) del D.L. n. 70/2011 il quale prevede che:

“i versamenti e gli adempimenti, anche se solo telematici, previsti da norme riguardanti l'Amministrazione economico-finanziaria che scadono il sabato o in un giorno festivo sono sempre rinviati al primo giorno lavorativo successivo; …”.

L’interpretazione è stata fornita dall’Agenzia delle entrate nella risposta con istanza di interpello n. 129 pubblicata il 14 maggio scorso.

La soluzione è conforme a quanto precisato dalla stessa Agenzi