Congelamento rate mutuo: ampliata la possibilità di richiesta

Ampliata la possibilità di richiedere il congelamento delle rate mutuo: sospese fino al 31/10/2020 le procedure esecutive relative ad abitazione principale del debitore.

congelamento rate mutuoInquadramento

Ampliata la possibilità di richiesta per il congelamento delle rate di mutuo prima casa.

La soglia dei contratti che potranno sfruttare il fondo Gasparrini viene elevata da 250 mila euro a 400 mila euro.

L’accesso al “plafond casa” diventa compatibile con il fondo di garanzia per la prima casa.

Dal 30 aprile 2020 al 30 ottobre 2020 sono sospese le procedure esecutive aventi ad oggetto l’abitazione principale del debitore.

Per l’anno 2020, sono sospese le rate dei mutui, concessi in favore delle vittime dell’usura (articolo 14 della legge 7 marzo 1996, n. 108).

Queste alcune delle novità contenute nella legge di conversione del 24 aprile 2020, n. 27 al decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 (cd. Cura Italia).

Ma andiamo con ordine e descriviamo le novità.

 

Sospensione delle rate di mutuo

Dopo l’ampliamento del decreto liquidità (D.L. n. 23/2020) che ha allargato la moratoria dei mutui prima casa anche alle imprese individuali, ai commercianti, ai coltivatori diretti e agli artigiani, la legge n. 27/2020 di conversione del decreto cura Italia (D.L. n. 18/ 2020) porta ancora altre integrazioni, che faciliteranno l’accesso alla moratoria dei mutui prima casa.

 

Ampliamento soglia

Il primo cambiamento è che la soglia dei contratti che potranno accedere al fondo Gasparrini (con dote economica da 400 milioni di euro dedicato alle moratorie) viene elevata e sale da 250 mila euro a 400 mila euro.

La sospensione della quota di capitale del mutuo deve riferirsi all’abitazione principale del titolare del contratto.       

 

Compatibilità fondo di garanzia prima casa

Un’altra rilevante novità è che l’accesso al plafond diventa compatibile con il fondo di garanzia per la prima casa.

Tale possibilità la strada, soprattutto, ai più giovani che spesso utilizzano la garanzia del fondo.

In questo modo, chi utilizza la garanzia del fondo potrà anche usufruire del congelamento delle rate mutuo, per un periodo fino a 18 mesi, se incorre in una delle situazioni di difficoltà previste dalla legge, anche in conseguenza dell’emergenza Covid- 19.

A cura di Cinzia De Stefanis

Venerdì 15 maggio 2020

 

Per proseguire nella lettura dell’articolo apri il pdf qui sotto

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it