Non sempre i regimi speciali IVA impediscono di applicare il regime forfetario

di Giancarlo Modolo

Pubblicato il 4 febbraio 2020



Analizziamo il difficile rapporto fra il regime forfettario ed i regimi speciali IVA: per regola generale i due regimi agevolati sono incompatibili. In questo approfondimento evidenziamo, con esempi pratici, che possono esistere anche casi di compatibilità fra i regimi agevolati

regimi speciali IVA applicazione regime forfetarioRegimi speciali IVA e regime forfetario

 

Come regola generale, analizzando i disposti normativi vigenti, si devono considerare esclusi dall’applicazione del regime fiscale agevolato per autonomi (regime forfetario), coloro che si avvalgono di regimi speciali Iva, quali, a titolo meramente indicativo:

 

Regime Iva

Riferimento normativo

agenzie di vendite all’asta di oggetti d’arte, antiquariato o da collezione

articolo 40-bis del D.L. n. 41 del 1995

agenzie di viaggi e turismo

articolo 74-ter del decreto Iva

agricoltura e attività connesse e pesca

articoli 34 e 34-bis del decreto Iva

agriturismo

articolo 5, comma 2, della legge n. 413 del 1991

commercio dei fiammiferi

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

editoria

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

gestione di servizi di telefonia pubblica

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

intrattenimenti, giochi e altre attività di cui alla tariffa allegata al d.P.R. n. 640 del 1972

articolo 74, sesto comma, del decreto Iva

rivendita di beni usati, di oggetti d’arte, d’antiquariato o da collezione

articolo 36 del D.L. n. 41 del 1995

rivendita di documenti di trasporto pubblico e di sosta

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

vendita sali e tabacchi

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

vendite a domicilio

articolo 25-bis, sesto comma, del decreto Iva

 

In altri termini, si pone in rilievo che l’es