Non sempre i regimi speciali IVA impediscono di applicare il regime forfetario

Analizziamo il difficile rapporto fra il regime forfettario ed i regimi speciali IVA: per regola generale i due regimi agevolati sono incompatibili. In questo approfondimento evidenziamo, con esempi pratici, che possono esistere anche casi di compatibilità fra i regimi agevolati

regimi speciali IVA applicazione regime forfetarioRegimi speciali IVA e regime forfetario

 

Come regola generale, analizzando i disposti normativi vigenti, si devono considerare esclusi dall’applicazione del regime fiscale agevolato per autonomi (regime forfetario), coloro che si avvalgono di regimi speciali Iva, quali, a titolo meramente indicativo:

 

Regime Iva

Riferimento normativo

agenzie di vendite all’asta di oggetti d’arte, antiquariato o da collezione

articolo 40-bis del D.L. n. 41 del 1995

agenzie di viaggi e turismo

articolo 74-ter del decreto Iva

agricoltura e attività connesse e pesca

articoli 34 e 34-bis del decreto Iva

agriturismo

articolo 5, comma 2, della legge n. 413 del 1991

commercio dei fiammiferi

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

editoria

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

gestione di servizi di telefonia pubblica

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

intrattenimenti, giochi e altre attività di cui alla tariffa allegata al d.P.R. n. 640 del 1972

articolo 74, sesto comma, del decreto Iva

rivendita di beni usati, di oggetti d’arte, d’antiquariato o da collezione

articolo 36 del D.L. n. 41 del 1995

rivendita di documenti di trasporto pubblico e di sosta

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

vendita sali e tabacchi

articolo 74, primo comma, del decreto Iva

vendite a domicilio

articolo 25-bis, sesto comma, del decreto Iva

 

In altri termini, si pone in rilievo che l’esercizio di un’attività esclusa dal regime forfetario, in quanto:

  • soggetta a un regime speciale Iva;

    o:

  • espressiva, ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, di un reddito d’impresa o di lavoro autonomo determinato con modalità forfetarie;

preclude, sempre come regola generale, l’applicazione della disciplina qui in esame per tutte le altre attività anche se non soggette a un regime speciale.

 

Casi particolari

 

Tuttavia, è opportuno puntualizzare che:

  • i produttori agricoli, che rispettano i limiti previsti all’art. 32 del Tuir, sono titolari di reddito fondiario e, pertanto, non esercitando l’attività d’impresa, possono applicare il regime forfetario per le altre attività che intendono svolgere;
     
  • nel caso in cui il contribuente, avendone facoltà, opti per applicare l’Iva nei modi ordinari, è ammessa l’applicazione del regime forfetario, a condizione che l’opzione sia stata esercitata nell’anno d’imposta precedente a quello di applicazione del regime forfetario. Ad esempio, l’attività di agriturismo disciplinata dall’articolo 5, comma 2, della legge 413 del 1991 può essere attratta al regime forfetario qualora il contribuente abbia precedentemente optato per l’applicazione dell’Iva nei modi ordinari;
     
  • nell’ipotesi di un imprenditore che applica il regime del margine con il metodo analitico o forfetario, al quale può essere consentito, previa opzione per l’applicazione dell’imposta nei modi ordinari in riferimento all’esercizio dell’intera attività e non alle singole operazioni, di applicare il regime forfetario;

mentre per quanto attiene al cosiddetto “Patent Box” è opportuno richiamare la circolare dell’Agenzia delle entrate 28 gennaio 2008, n. 7/E, nella quale viene puntualizzato che lo svolgimento di una delle attività predette non consente la possibilità di avvalersi del regime agevolato per le altre attività d’impresa o di lavoro autonomo esercitate dal contribuente.

 

Casi all’esame dell’Agenzia Entrate

 

Ai fini procedurali, si pone in rilievo, che l’Agenzia delle entrate ha posto in evidenza, a titolo di mera esemplificazione, che il soggetto persona fisica:

  • esercente di una rivendita di tabacchi, soggetta al regime speciale Iva di cui all’art. 74 del decreto Iva, non ha la possibilità di avvalersi del regime agevolato né per la…
Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it