Le sanzioni applicabili alle fatture scartate

di Gianfranco Costa

Pubblicato il 16 dicembre 2019



Il mancato invio della fattura è assimilabile alla mancata emissione della stessa. Si ha mancata fatturazione anche nel caso in cui non vengano rispettati i termini essenziali di fatturazione o di registrazione.
Si esamina il tema delle sanzioni nelle quali si incorre in caso di scarto delle fatture o al manifestarsi di determinate violazioni o omissioni.

sanzioni applicabili alle fatture scartateEmissione della fattura

 

L’articolo 21, comma 1, del DPR 633/1972 stabilisce che una fattura è emessa «all’atto della sua consegna, spedizione, trasmissione o messa a disposizione del cessionario o committente» pertanto il mancato invio della fattura è assimilabile alla mancata emissione della stessa. 

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 89757 del 30.04.2018, attuando l’articolo 1 del D.lgs. 127/2015 e da ultimo aggiornato con il provvedimento AdE prot. n. 164664 del 30.05.2019, stabilisce che:

 

«La fattura elettronica o le fatture del lotto di cui al file scartato dal S