Uniemens: nuove istruzioni per l’indennità economica di malattia

di Antonella Madia

Pubblicato il 7 marzo 2019

A partire dalla denuncia del mese di marzo, aziende e intermediari saranno tenuti a inserire all’interno del flusso Uniemens, sezione “PosContributiva”, un nuovo elemento ossia , il quale specifica la tipologia di trattamento retributivo applicato al lavoratore nei casi di assenza per malattia, sulla base delle previsioni del contratto o accordo collettivo di lavoro ovvero, se di miglior favore, del contratto individuale

Uniemens: nuove istruzioni per l’indennità economica di malattiaA partire dalla denuncia del mese di marzo, aziende e intermediari saranno tenuti a inserire all’interno del flusso Uniemens, sezione “PosContributiva”, un nuovo elemento ossia <TipoRetrMal>, il quale specifica la tipologia di trattamento retributivo applicato al lavoratore nei casi di assenza per malattia, sulla base delle previsioni del contratto o accordo collettivo di lavoro ovvero, se di miglior favore, del contratto individuale.

Nuove istruzioni per la compilazione del flusso Uniemens

Con la pubblicazione del Messaggio n. 803 dello scorso 27 febbraio 2019, l’INPS rende noto che sono previste – a partire dalla dichiarazione contributiva di competenza del mese di marzo 2019 – nuove modalità per la compilazione del versamento della contribuzione di malattia.

Più nel dettaglio, il messaggio in questione ricorda (ai sensi dell’articolo 20, comma 1-bis, del Decreto Legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla Legge 6 agosto 2008, n. 133 – a sua volta introdotto dall'articolo 18, comma 16, lettera a), del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito con modificazioni dalla L. 15 luglio 2011, n. 111 – ) che a decorrere dal 1° maggio 2011, i datori di lavoro che hanno corrisposto, per p