Fatture elettroniche e analogiche: i due diversi formati non rendono obbligatorio il registro sezionale

Pubblicato il 29 novembre 2018



Secondo l’Amministrazione Finanziaria è possibile adottare un’unica serie di numerazione senza distinguere il formato dei documenti emessi. L’Agenzia delle entrate arriva a questa conclusione in considerazione della sostanziale equiparazione tra le due forme di documento. In ogni caso i contribuenti forfettari sono esonerati dall’obbligo di registrazione delle fatture emesse essendo sufficiente procedere alla conservazione delle stesse

Fatture elettroniche e analogiche: i due diversi formati non rendono obbligatorio il registro sezionaleL’Agenzia delle entrate, partecipando ad un evento organizzato da Il Sole 24 Ore in tema di fatture elettroniche, ha fornito gli ultimi chiarimenti sul nuovo adempimento. L’impegno è stato notevole, ma ora l’attenzione dell’Amministrazione finanziaria si è spostata, dopo le osservazioni del Garante, sul tema della privacy.

Ora si è aperta la partita del possibile rinvio dell’adempimento. Tuttavia gli operatori devono ancora comprendere la portata e gli effetti che conseguiranno al nuovo obbligo qualora non fosse disposta, all’ultimo minuto, un’eventuale proroga.

In ogni caso, qualora la misura fosse confermata sin dall’inizio del