Capitale e riserve per le SRLs

capitale srlsL’introduzione nel nostro ordinamento di modelli di società a responsabilità limitata il cui capitale potesse esser inferiore al minimo di 10.000 euro stabilito dal n. 4, del comma 2 dell’art. 2463, c.c., è avvenuta con più provvedimenti legislativi che hanno generato problemi di coordinamento legislativo. Risultano ancora oggi irrisolte alcune problematiche riguardanti il capitale e le riserve di dette società.

Aspetti generali

La società a responsabilità limitata semplificata è una forma di s.r.l. la cui costituzione è agevolata dal punto di vista dell’ammontare del capitale sociale necessario (inferiore a € 10.000,00) e dei costi da sostenere e può essere costituita con contratto o atto unilaterale da qualsiasi persona fisica a prescindere dall’età anagrafica (art. 2463 bis c.c.).

Sono tuttavia fissate alcune specifiche limitazioni, quali:

  • impossibilità di effettuare conferimenti diversi dal denaro (quindi non si potranno avere conferimenti in natura);
  • necessità di versare interamente nelle mani degli amministratori della società i conferimenti in denaro (di conseguenza non sarà più previsto il c.d. versamento “per centesimi”);
  • necessità di destinare a riserva legale una somma pari a un quinto degli utili netti risultanti dal bilancio di ogni esercizio, fino a quando il patrimonio netto della società non abbia raggiunto la soglia di 10mila euro;
  • quest’ultima riserva può essere utilizzata solo per imputarla a capitale sociale o per la copertura di eventuali perdite e deve essere sempre reintegrata in tutti i casi in cui risulta diminuita per qualsiasi ragione.

Art. 2463-bis cod. civ.

La società a responsabilità limitata semplificata può essere costituita con contratto o atto unilaterale da persone fisiche che non abbiano compiuto i trentacinque anni di età alla data della costituzione.
L’atto costitutivo deve essere redatto per atto pubblico in conformità al modello standard tipizzato con decreto del Ministro della giustizia, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e con il Ministro dello sviluppo economico, e deve indicare:

1.      il cognome, il nome, la data, il luogo di nascita, il domicilio, la cittadinanza di ciascun socio;

2.      la denominazione sociale contenente l’indicazione di società a responsabilità limitata semplificata e il Comune ove sono poste la sede della società e le eventuali sedi secondarie;

3.      l’ammontare del capitale sociale, pari almeno a 1 euro e inferiore all’importo di 10.000 euro previsto all’art. 2463, secondo comma, n. 4), sottoscritto e interamente versato alla data della costituzione. Il conferimento deve farsi in denaro ed essere versato all’organo amministrativo;

4.      i requisiti previsti dai nn. 3), 6), 7) e 8) del secondo comma dell’art. 2463;

5.      luogo e data di sottoscrizione;

6.      gli amministratori

La denominazione di società a responsabilità limitata semplificata, l’ammontare del capitale sottoscritto e versato, la sede della società e l’ufficio del registro delle imprese presso cui questa è iscritta devono essere indicati negli atti, nella corrispondenza della società e nello spazio elettronico destinato alla comunicazione collegato con la rete telematica ad accesso pubblico.

Salvo quanto previsto dal presente articolo, si applicano alla società a responsabilità limitata semplificata le disposizioni del presente capo in quanto compatibili.

La SRL semplificata è caratterizzata da risparmi in fase costitutiva.

Infatti per la redazione dell’atto costitutivo non sono dovuti onorari notarili e inoltre l’iscrizione dell’atto presso il registro delle imprese è esente dal diritto di segreteria e da imposta di bollo (questa imposta e questo diritto sono pari rispettivamente a 65 e a 90 o 120 euro). Queste agevolazioni tuttavia non operano in caso di modificazioni all’atto costitutivo di una SRL semplificata.

Rimangono in ogni caso…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it